Questo sito usa i cookies solo per facilitare la navigazione

Indice articoli

pag1Carissimi,

No, non avete tra mano un messaggio pubblicitario!

Semplicemente trovate “disegnato” il percorso che la nostra comunità parrocchiale intende vivere quest’anno per cercare di essere fedele al Vangelo di Gesù, per cercare di essere - con molta umiltà - un po’ “luce del mondo e sale della terra” come Gesù ha definito i suoi discepoli.

Trovate elencate tante proposte tutte legate da tre fili che sono la base di un “ordito” da tessere insieme per crescere nella:

- centralità della Parola di Dio
- essenzialità della Preghiera
- concretezza della Carità verso i tanti “poveri’ nel corpo e nello spirito

 Sì, crescere. È un verbo impegnativo che ci accompagna dalla prima pagina e che dice il desiderio di andare verso una chiesa che cr-esce, cioè che esce da se stessa, dalla sua autoreferenzialità, per uscire verso i più piccoli e fragili e, così, diventare chiesa adulta, cresciuta, almeno un poco...

Se un rischio abbiamo, e ben ce lo ha ricordato Vescovo Cesare nella sua visita pastorale, è quello di sentirci un po’ autosufficienti, con il pericolo di perdere una delle ricchezze fondamentali della Chiesa: conoscere nuove persone, condividere riflessioni, allargare il pensiero e il cuore.

Non saremo una comunità cristiana credibile se... faremo tante cose... ma se Dio sarà più conosciuto, più amato nella sua Parola, se sarà incontrato e gustato nella preghiera e nei sacramenti, se sarà “toccato” nella carne e nel cuore di chi fa più fatica, in qualunque periferia esistenziale si trovi, se sarà annunciato dalla nostra gioia. Non saremo una comunità che cresce se prima di fare carità, non proveremo ad essere carità, imparando da Dio.

Vivere così ci farà sperimentare “la gioia del Vangelo”, in una comunità famiglia di famiglie, trovando quello spirito di amicizia e carità feriale che fa sentire meno soli. Il desiderio, allora, è sentirci parte della Chiesa, parte della nostra Diocesi, accogliendo l’invito di Papa Francesco e di Vescovo Cesare a una rivitalizzata fede gioiosa e, Dio lo voglia!, contagiosa e di farlo vivendo anche momenti di formazione e crescita diocesani.

L’anno Santo che sta volgendo al termine ci lasci ricchi della attenzione misericordiosa che ci ha rinnovati e benedetti, per essere anche noi, misericordiosi come il Padre Buon anno pastorale! Buon cammino con la comunità e con il Signore,

i vostri sacerdoti con il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Contattaci

Tel.: +39 011 599233
Fax: +39 011 593006
Email: segreteria parrocchiale
Email: amministrazione parrocchiale
Website: www.parrocchiacrocetta.org
corso Einaudi 23 - 10129 Torino TO
IBAN: IT 09W 0335901600100000007699