Questo sito usa i cookies solo per facilitare la navigazione

Stampa
b_150_100_16777215_00_images_Adorazione-DG-DF.jpg

Ho da comunicarvi una bella notizia.

Da tempo chiedevo al nostro Arcivescovo di pensare alla guida futura della nostra parrocchia, pensando alla mia età e alla salute buona ma... non certo in crescendo!

Gli ho fatto la proposta – verificata prima con don Francesco – di essere entrambi parroci di questa parrocchia, ma di nominare don Francesco primo responsabile, come previsto dal Diritto Canonico.

L’Arcivescovo con i suoi collaboratori ha valutato positivamente questa nostra disponibilità e desiderio e, con una lettera che trovate al fondo della chiesa e sul sito, ha nominato ufficialmente il sottoscritto e don Francesco parroci in solido e don Francesco primo responsabile pastorale e giuridico della parrocchia.

Questa decisione dell’Arcivescovo è per me motivo di grande serenità ma per don Francesco di grande responsabilità. Ma anche don Francesco è sereno perché fra noi due – pur nella diversità di età (50 anni di differenza!) – sono grandi la stima, l’affetto e la sintonia pastorale.

Ci ha spinti a questa nostra richiesta all’Arcivescovo l’affetto che portiamo a tutta la comunità parrocchiale dalla quale ci sentiamo ricambiati.

E allora... avanti insieme e – come dice sempre il Papa – non dimenticatevi di pregare per noi.

+ don Guido

lettera dell'Arcivescovo a don Guido

20210208 letteraArcivescovo